Regime Fiscale

Agenzia delle Entrate – Circolare 46/E del 19 Luglio 2007: Articolo 7, comma 2, del decreto legislativo 29 dicembre 2003, n. 387 Disciplina fiscale degli incentivi per gli impianti fotovoltaici

Generalità

Nel Luglio 2007 l’Agenzia delle Entrate ha emanato una Circolare, la 46/E del 19/07/2007, per chiarire i dubbi e le incertezze sul trattamento fiscale riservato agli impianti fotovoltaici incentivati sulla base del DM 19/2/2007 (cosiddetto “Nuovo Conto Energia”). Gli aspetti fiscali più rilevanti su cui non vi era chiarezza e certezza erano connessi all’acquisto dell’impianto (IVA) e al trattamento delle somme percepite a titolo di incentivo e di vendita di energia (IVA e imposte dirette). La suddetta Circolare in Premessa specifica che, riferendosi al comma 2 dell’articolo 7 del decreto legislativo n. 387 del 2003, gli incentivi … sono “tali da garantire una equa remunerazione dei costi di investimento e di esercizio”. La Circolare, pertanto, si sviluppa descrivendo il trattamento fiscale, diversificato a seconda della tipologia del “soggetto responsabile” dell’impianto e della modalità di utilizzo dello stesso, di fatto, commerciale o non commerciale. Ai fini del coefficiente di ammortamento [dove utilizzabile] viene affermato il principio di “similarità” [non essendo contemplata esplicitamente la categoria di “impianto fotovoltaico”] alle “Centrali termoelettriche” cui compete il coefficiente del 9% annuo, e, comunque, assimilando l’impianto fotovoltaico ad un bene strumentale.